domenica 10 aprile 2022

Le ferrovie scomparse di Milano

Certamente esula dal tema principale di questo blog, ma desidero comunicare la
pubblicazione del mio libro:

Le ferrovie scomparse di Milano: Percorsi urbani alla ricerca di vecchie linee ferroviarie e antiche stazioni, con un po’ di storia e uno sguardo al futuro

Questa guida offre una panoramica dell’evoluzione della rete ferroviaria di Milano dagli inizi ad oggi e con un accenno al futuro.

Vengono mostrati i segni lasciati nella topografia della città dalle linee ormai soppresse, come quella della vecchia stazione Centrale e dello scalo Sempione Sono fornite le indicazioni per ritrovare i tracciati storici sulla mappa e vengono segnalati i luoghi da visitare alla ricerca delle tracce del passato ancora visibili.

Vengono suggeriti alcuni percorsi di visita in stile guida turistica lungo i tracciati soppressi oppure ancora esistenti citati nel libro.

Disponibile su Amazon in versione copertina flessibile in bianco e nero oppure in versione con copertina rigida a colori.

 

INDICE

Prologo
Introduzione
1840-1863: L'epoca pionieristica, le prime linee
    La linea Milano-Monza
    La linea Milano-Venezia
    La linea Milano-Torino
    La linea Milano-Domodossola e Milano Porto-Ceresio
    Le linee per Bologna e per Genova
    Tecnica: lo scartamento
1864-1930: La prima Stazione Centrale e l'interconnessione delle linee preesistenti
    La prima Stazione Centrale
    La linea Milano-Mortara
    Lo Scalo Sempione e gli altri
    La cintura sud
    Le Ferrovie Nord
    L'esposizione internazionale del 1906
    Il Gamba-de-legn
    Tecnica: la trazione elettrica, dalla linea Milano-Varese ad oggi
    Il mestiere del ferroviere
1931-1996: Il riassetto della rete e la nuova Stazione Centrale
    La nuova Stazione Centrale
    La cintura est
    Lambrate
    Porta Vittoria e l'ortomercato
    Le Varesine
    Porta Garibaldi
    Tecnica: il segnalamento
    Le ferrovie nelle due Guerre Mondiali
1997-oggi: Le ferrovie suburbane e il passante
    Il passante ferroviario
    Le linee S
    I treni storici
    Tecnica: come curvano i treni?
Il futuro
    La circle line
    Il secondo passante
    La riqualificazione degli ex scali
    L'alta velocità
    Altri progetti di sviluppo
    Tecnica: l'evoluzione della gestione del traffico ferroviario
    I treni nella canzone italiana
    Per concludere
Percorsi di visita
    1. Da Porta Nuova al Villaggio dei Giornalisti
    2. Da Porta Venezia all'Isola
    3. Da Porta Genova a via Farini
    4. Da Porta Genova a San Cristoforo
    5. Da Porta Romana a viale Cassala
    6. Da viale Premuda all'Ortica
    7. Intorno alla Stazione Centrale
Glossario essenziale
Tavole storiografiche
Bibliografia e indici

domenica 3 aprile 2022

Codice fiscale errato in procura o in un atto notificato? Meglio prevenire

Spesso ci si accorge di avere scritto erroneamente un codice fiscale o una partita IVA errata in un atto solo al momento dell’iscrizione a ruolo telematica. Si pone allora il dubbio su come rimediare se l’atto è stato notificato.
È possibile prevenire il problema controllando preventivamente i codici, ma ciò comporta una notevole quantità di tempo se le parti sono molte.
Per aiutare a velocizzare l’operazione ho sviluppato un strumento che effettua il controllo istantaneo di tutti i codici fiscali presenti in un testo qualunque: è sufficiente copiarlo, incollarlo e avviare.

Utile per tutti: è possibile incollare una lunga lista di codici fiscali per avere un responso immediato.
Gratuito e intuitivo:



https://www.analizzatore-pct.it/cf.php